Punto fondamentale della nostra azione educativa è la collaborazione con le famiglie. Il patto scuola famiglia è per noi una categoria vincente e solo lavorando in tale direzione potrà esserci una vera e propria efficacia educativa. Ed è anche espressione di fedeltà al carisma salesiano che definisce la “comunità educante” quale luogo di condivisione di intenti educativi tra tutte le figure che contribuiscono allo sviluppo dell’età evolutiva per favorire la crescita integrale dei bambini, ragazzi e giovani. E sempre Don Bosco, desiderava che nelle opere salesiane, si respirasse il “clima di famiglia” che sa coniugare l’amorevolezza con la determinazione e la testimonianza di vita, nel rapporto generazionale.

Ma la famiglia in questo momento storico vive spesso momenti di grande incertezza e la complessità sociale diventa a volte una minaccia a quei valori educativi per noi irrinunciabili : Il principio di autorità è tramontato, i rituali vanno scomparendo , la famiglia si trova a fare scelte educative in solitudine.

Pertanto siamo sempre più convinti che la famiglia non vada lasciata sola! Occorre aiutare i genitori a recuperare il significato del loro compito educativo ma soprattutto devono sentirsi sostenuti e accompagnati .

Per questo motivo la nostra scuola organizza da diversi anni degli incontri formativi indirizzati ai genitori, tenuti da esperti che possano aiutare e comprendere sempre di più il ruolo fondamentale della loro presenza che deve però sapersi interfacciare con tutte le contraddizioni e le incomprensioni che le tappe della crescita, soprattutto dell’adolescenza, portano con sé. E tali incontri sono sempre occasione di crescita e confronto grazie alla partecipazione ed alla condivisione che li caratterizza.

Scarica la scheda di adesione
I compiti dei rappresentanti dei genitori

ARCHIVIO